Blog

Corsi Senza categoria

RLS per la sicurezza aziendale: perché è importante ?

Per il fatto che il RLS per la sicurezza è il vigilante della sicurezza e della salute dei lavoratori ed è obbligatorio in ogni unità produttiva.

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza viene eletto o designato per rappresentare i lavoratori per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro in azienda.

Trova la sua specifica disciplina negli art. 47, 48 e 49 del D. Lgs. 81/2008 (c.d. Testo Unico Sicurezza sui Luoghi di Lavoro).

Tutte le aziende hanno il proprio rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, il numero e la modalità di nomina dei rappresentanti variano al variare delle dimensioni dell’azienda stessa.

Questo ruolo si può quindi riassumere così: “il RLS è il portavoce dei lavoratori sul tema della sicurezza aziendale”.

Compiti del RLS e da chi viene eletto

RLS vigila e tutela la sicurezza dei lavoratori al lavoro

La presenza del RLS è vincolante e riconosciuta dalle altre figure aziendali di tutti i livelli in quanto è il vigilante e promotore dell’intero processo di tutela e salvaguardia della sicurezza e della salute dei lavoratori in azienda.

È fondamentale che si sviluppi una buona comunicazione, fiducia e collaborazione attiva tra lui e gli altri soggetti aziendali.

Tra i compiti del RLS compare quello di farsi riconoscere come interlocutore istituzionale della direzione aziendale e tutti gli altri settori. Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza fa quindi da intermediario tra le parti. È un ruolo che ha specifiche responsabilità e può essere fonte di grandi soddisfazioni umane e professionali.

Nelle imprese, o realtà produttive, con un massimo di 15 lavoratori il RLS viene eletto tramite votazione direttamente dai lavoratori.

Mentre nelle aziende che contano più di 15 lavoratori, il RLS viene eletto all’interno delle rappresentanze sindacali aziendali o, in assenza di queste, l’elezione spetta direttamente ai lavoratori.

I suoi compiti principali possono essere quindi riassunti in questo modo: ha responsabilità di controllo, promozione e vigilanza della sicurezza aziendale dei lavoratori.

Programma e ore previste per il corso formazione RLS

Le modalità, la durata e i contenuti della formazione del RLS sono stabiliti in sede di contrattazione collettiva nazionale e dipendono dal settore aziendale di riferimento.

Qui trovate i diversi corsi rls dettati secondo la normativa vigente

In linea generale il corso di formazione per il rappresentante deve permettere al RLS di disporre di adeguate nozioni e le giuste conoscenze relative:

  • – ai rischi lavorativi presenti sul luogo di lavoro,
  • – ai soggetti coinvolti ed i relativi obblighi,
  • – alla normativa in merito alla rappresentanza dei lavoratori,
  • – tecniche di comunicazione da adottare.

La durata minima del corso di formazione per diventare un RLS è di 32 ore, il corso rls 32 ore e-learning, 12 delle quali devono essere obbligatoriamente dedicate alla formazione sui rischi specifici presenti sul luogo di lavoro e alle relative misure di prevenzione e protezione adottate. Al termine del corso è previsto lo svolgimento di un test di verifica dell’apprendimento.

corso rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

Aree di competenza di un RLS

Di fatto il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza risulta essere il primo organo controllore di più aspetti come:

  • – l’applicazione delle norme vigenti,
  • – il rispetto degli accordi sottoscritti durante le riunioni periodiche,
  • – l’efficienza del sistema di sicurezza aziendale
  • – ed infine il vigilare sul rispetto delle direttive aziendali da parte degli organi competenti.

La presenza del RLS è vincolante e riconosciuta dalle altre figure aziendali di tutti i livelli. Il suo ruolo è fondamentale in quanto è il vigilante e il promotore dell’intero processo di tutela e salvaguardia della sicurezza e della salute dei lavoratori in azienda.

È fondamentale che si sviluppi una buona comunicazione, fiducia e collaborazione attiva tra lui e gli altri soggetti aziendali. Il RLS ha il compito di farsi riconoscere come interlocutore istituzionale della direzione aziendale e tutti gli altri settori. Fa quindi da intermediario tra le parti, è un ruolo che ha specifiche responsabilità e può essere fonte di grandi soddisfazioni umane e professionali.

I suoi compiti principali possono essere quindi riassunti in questo modo: ha responsabilità di controllo, promozione e vigilanza della sicurezza aziendale dei lavoratori.

Validità corso RLS per la sicurezza e corsi di aggiornamento

L’attestato con la qualifica di RLS si ottiene, come detto, dopo aver frequentato il monte ore di formazione previsto e la scadenza del corso da rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è annuale.


Il titolare dell’azienda e il RLS sono tenuti a conservare entrambi i certificati della sicurezza innanzitutto come parte del proprio bagaglio di competenze e in seconda battuta per eventuali controlli delle autorità competenti.

Gli attestati hanno una data specifica di scadenza e per rinnovare la loro validità sono necessari corsi di aggiornamento specifici.

Qualora l’aggiornamento non si effettui entro la data prevista, il lavoratore sarà sprovvisto delle competenze necessarie finché non avverrà il rinnovo. Quindi anche l’azienda stessa avrà questo ruolo in attesa di aggiornamento,
in quel lasso di tempo l’azienda risulterebbe di fatto “scoperta”.

È importante ricordare che tenere monitorate le scadenze dei corsi di sicurezza sul lavoro è una responsabilità che spetta al DDL e tale dimenticanza può causargli sanzioni penali.

Le modalità degli aggiornamenti periodici obbligatori per il RLS vengono disciplinati dalla contrattazione collettiva nazionale. Nelle imprese che occupano dai 15 ai 50 lavoratori la durata prevista per l’aggiornamento annuale non può essere inferiore a 4 ore totali. Mentre sale a 8 ore annue per le unità produttive che occupano più di 50 lavoratori.

Rinnova gli attestati della sicurezza nella tua azienda, scopri i nostri corsi!

datore di lavoro è responsabile del monitoraggio scadenze attestati sulla sicurezza

Chi eroga corsi per diventare RLS della sicurezza?

La norma di riferimento risulta essere “l’Allegato A dell’Accordo Stato Regioni del 07 luglio 2016” e nella stessa si esplicitano i soggetti formatori autorizzati alla formazione di professionisti in materia di sicurezza. 

Tra questi sono citati:

  • regioni e province autonome;
  • enti di formazione accreditati conformemente al modello di accreditamento specifico di ogni Regione;
  • associazioni sindacali dei datori di lavoro o dei lavoratori più rappresentative sul piano nazionale e gli organismi paritetici, limitatamente allo specifico settore di riferimento.

Contattaci senza impegno per scoprire il nostro corso per RLS

Corso RLS per la sicurezza: si può fare online?

La formazione da RLS per la sicurezza può essere svolta in modalità e-learning solo se il contratto nazionale di appartenenza lo prevede “secondo l’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016”. 

Qualora la modalità online non sia prevista dal CCNL di riferimento, risulta perciò obbligatorio la frequenza del corso in aula.

Per questo motivo consigliamo di prestare particolare attenzione a questo punto perché deve essere espressamente indicata la modalità di frequenza e di aggiornamento.

Contattaci per scoprire la modalità della formazione più adatta al tuo settore.

Con la speranza di aver risposto alle tue domande sul tema del RLS, i suoi compiti ed obblighi, ti ringraziamo per la lettura di questo articolo.

Ti invitiamo a continuare ad approfondire la tematica della sicurezza sul lavoro insieme a noi.

Noi di HS Formazione ci impegniamo ogni giorno per creare e trasmettere una corretta cultura della sicurezza sul lavoro in Italia, affinché si crei un approccio positivo alla sicurezza.

Per noi è importante che a sicurezza al lavoro venga vissuta come un valore aggiunto nella vita delle persone: perché un lavoro sicuro significa condurre una vita sicura!

Se vuoi scoprire di più su di noi, richiedi un appuntamento senza impegno o visita il nostro sito www.studiohs.it e il nostro portale www.hsformazione.it